Il Sicomoro del 25 aprile | Marco Granelli
Marco Granelli

Il Sicomoro del 25 aprile

Alla vigilia del 25 aprile, ecco il nuovo numero de “Il Sicomoro”. L’editoriale di Fabio Pizzul è dedicato al dovere della memoria: “25 aprile: liberi! Un’eredità da custodire” ne è l’eloquente titolo. Poi, sul governo da formare il dovere della responsabilità oltre l’incertezza, di Paolo Danuvola. Sui cattolici: insignificanti e orfani? di Alfredo Canavero docente alla Statale di Milano. E ancora riflessioni sulle recenti elezioni di Lorenzo Radice e Alberto Ratti. Annalisa Perteghella dell’Ispi fa il punto sulla situazione siriana, un conflitto scandaloso e sanguinosissimo. Stefano Padoan racconta l’esperienza di casa Cafarnao a Baranzate, il Comune d’Italia con la maggior concentrazione di stranieri: 4 mila persone (oltre il 30% dei baranzatesi) di 72 diverse etnie. Infine una bella lettera giunta in redazione a firma di Nadir Tedeschi che ricorda come la libertà non è gratuita.

Buona lettura e buon 25 aprile!

Clicca qui per continuare la lettura